Benvenuti su GranTourItalia, il portale dedicato all'Italia. Il sito è in fase di avviamento, quindi non completo di funzionalità, informazioni, testi e servizi.
Seguici sui social:

Il Castello di Grumello, un castello a misura di bambino

Il Castello di Grumello domina il borgo di Grumello del Monte e i suoi vigneti, nel cuore della Valcalepio, fascia collinare tra Bergamo e il lago d'Iseo.

Castello di Grumello
Castello di Grumello - Foto Wikipedia

Il Castello di Grumello fu costruito probabilmente intorno al Mille come fortezza militare dotata di una torre d'avvistamento, data la sua posizione strategica.
Il Castello ebbe infatti per tutto il Medioevo funzione di osservatorio, difesa e ricetto della popolazione del paese, che vi poteva trovare rifugio durante scontri e guerre.

La torre con merlatura guelfa ha una sala centeale con camino. una scala porta a un'altra sala superiore e ai merli.

Sotto si trovano le cantine, su due livelli, con le grandi volte secolari medievali e dove si trovano le grandi botti in rovere che contengono il vino Valcalepio Rosso. Nella prima cantina erano conservate le provviste ed è oggi diventata un piccolo mueseo di attrezzi antichi. Sotto si trova una prigione a cui si accede tramite una botola e una scaletta a pioli.

La Sala dei Cavalieri, parte della costruzione in pietra risalente al Medioevo, contiene un camino, attorno al quale si riunivano i capitani che hanno occupato il castello nel corso dei secoli, come Pandolfo Malatesta e Bartolomeo Colleoni.

Nella Scuderia del Castello si trovano esposte armature, spade, ed elmi che utilizzavano i cavalieri dell'epoca medievale.

Il Castello è circondato da vigneti dove si può passeggiare ammirando la natura, e arrivare alla cappella in cima al colle, decorata con stucchi e vetrate decorate, che contiene un bel dipinto sull'altare e una Flagellazione di Cristo nella sacrestia, forse opera di Antonio Molinare, pittore veneziano del '700.

Il Castello di Grumello organizza eventi per i bambini e le loro famiglie.

"Il Castello Incantato"
Vestiti con costumi speciali, i piccoli (dai 5 anni in su) possono “entrare” in una fiaba e vivere da protagonisti e in prima persona l'avventura de “Il Castello Incantato”.La storia narra che nel giorno della grande incoronazione della Regina (una bambina del pubblico) vengono reclutate tutte le razze e i personaggi che animano il regno: elfi e fate, streghe e stregoni, maghi, cavalieri e damigelle.

"Raccontare Danzando"
Scoprire e vivere per un giorno le storie, i miti e le favole dell'India. Novità assoluta, al Castello di Grumello, i bambini (dai 5 ai 10 anni) potranno divertirsi in compagnia di Arianna Ballabio, profonda conoscitrice del Bharatanatyam (forma di teatro-danza dell'India del Sud), che intratterrà i piccoli ospiti con lo speciale programma di "Raccontare Danzando". La giornata si aprirà con la narrazione della storia della principessa Savitri, tratta da uno dei più famosi poemi epici dell'India

Tags: