Benvenuti su GranTourItalia, il portale dedicato all'Italia. Il sito è in fase di avviamento, quindi non completo di funzionalità, informazioni, testi e servizi.
Seguici sui social:

Il lago Angitola

Il lago Angitola è un lago artificiale in provincia di Vibo Valentia, nel territorio dei comuni di Maierato e Monterosso Calabro.

Lago Angitola - Foto di Nino Costa

Il lago Angitola sarà pure un lago artificiale, ma si trova in una posizione davvero fortunata, a 3 km dalla stupenda Costa degli Dei, in provincia di Vibo Valentia, fra Maierato e Monterosso Calabro, nell'estremo sud della piana di Sant'Eufenia, ricadendo nella perimetrazione del Parco naturale regionale delle Serre.

Il lago Angitola ha una superficie di 1,96 km² ed è stato creato nel 1966 sbarrando il corso del fiume Angitola, da cui il nome. La sua profondità massima è di 28 metri, che gli consentono una portata di 21 milioni di m3 d'acqua.

Nel 1975 l'area del lago è stata riconosciuta come oasi naturalistica e affidata in gestione al WWF Calabria, mentre che nel 1985 è stata definita come Zona Umida di Importanza Internazionale; inoltre, sia il lago di Angitola che le dune di Angitola sono due Siti di Interesse Comunitario, riconosciuti come tali dal Ministero dell'Ambiente.

Per quanto riguarda la flora, prevalgono oliveti e la macchia mediterranea. C'è anche una fascia di rimboschimento a pino d'Aleppo. Sulle rive si trovano esemplari di pioppo nero, cannucce tife, salice bianco, ontano nero, eucalipto e quercia da sughero.

Questa bontà della natura, assieme alle particolari condizioni climatiche e l'abbondanza di cibo, attrae a numerose specie di uccelli e uccelli migratori, otre cento specie diverse, tra cui: falco pescatore, falco di palude, svasso maggiore, airone bianco, airone rosso, airone cenerino, spatola, cormorano, mignattaio, garzetta, germano reale e gabbiano corallino. E' così che il lago diviene una piccola riserva di sosta e nidificazione, il luogo ideale per gli amanti dell'avvistamento di uccelli.

Da visitare nel luogo: i ruderi della Rocca Angitola, sul colle che guarda il bacino del lago dell'Angitola, antica roccaforte normanna. Il golfo di Sant'Eufemia, sulla Costa degli Dei, di acqua salamastra. Monterosso e il suo Museo della civiltà contadina. Capistrano e il dipinto di Renoir. Polia e le sue acque oligominerali. Vallelonga e il suo santuario della Madonna di Monserrato. Maierato.

Da assaggiare: la gastronomia del luogo, ricca di sapori antichi.

Tags: