Benvenuti su GranTourItalia, il portale dedicato all'Italia. Il sito è in fase di avviamento, quindi non completo di funzionalità, informazioni, testi e servizi.
Seguici sui social:

Lo speck, uno dei prodotti tipici del Trentino

Lo speck, dal gusto inconfondibile, è uno dei prodotti tipici del Trentino, e più precisamente la maggior produzione di questo delizioso salume si ha nella provincia di Bolzano, tra la Val Venosta e la Val Pusteria.

Speck dell'Alto Adige IGP
Speck dell'Alto Adige IGP

Le origini dello speck e del tradizionale metodo di affumicatura risalgono già a partire dal 1900 e attualmente è considerato uno dei prodotti più apprezzati e conosciuti non solo dell'Alto Adige ma anche di tutto il territorio nazionale, dove la tradizione non viene meno ma nasce soltanto dalla sapiente selezione di ottimi ingredienti come la carne di maiale e dal profumo inconfondibile degli aromi.

L'unicità dell'alimento è dato dal tradizionale metodo di stagionatura, ossia ha bisogno di poco sale e poco fumo ma necessita di molta aria per stagionare al meglio la carne. La denominazione IGP impressa a fuoco sulla cotenna dello speck significa “indicazione geografica protetta” ed esprime il marchio che L'Unione Europea attribuisce allo speck quando vengono rispettati determinati criteri di lavorazione artigianale avvenuti in una determinata area geografica. Una volta completata la stagionatura lo speck acquisisce un gusto intenso, particolarmente ricco e un profumo piacevole ma decisamente aromatico. A seconda del metodo con cui si decide di affettare lo speck, il sapore può subire leggere variazioni di gusto.

Chi decide di soggiornare nella meravigliosa regione del Trentino Alto Adige, oltre agli altri prodotti tipici, deve assolutamente provare questo buonissimo alimento. In termini di calorie, non è molto calorico visto che 100 grammi di speck, apporta mediamente 300 Kcal ma è ricco di tante e preziose proteine utili all'organismo e può essere consumato come un valido sostituto della carne, dei formaggi e delle uova. Lo speck può essere acquistato anche nella pratica confezione sottovuoto e può essere conservato sia in frigorifero, anche per diversi mesi, oppure in un luogo fresco e asciutto lontano da fonti di calore.